Drupal – Guida installazione con lingua italiana

Tra i gestori di contenuti (CMS) Drupal sta acquistando sempre più consensi grazie alla sua robustezza, sicurezza e flessibilità. L'installazione è piuttosto semplice, scrivo questa guida per mettere insieme un po' di pezzi sparsi per la rete.
Per prima cosa bisogna scaricare il pacchetto di drupal dal sito ufficiale http://drupal.org/start e il pacchetto con la traduzione italiana dal sito http://www.drupalitalia.org/ . Il file ufficiale avrà un nome del tipo drupal-x.x.tar.gz, il file con la traduzione avrà un nome del tipo drupal-x.x-it-translations.tgz. Scompattiamo entrambi i file con:

e trasferiamo il contenuto della directory appena creata sul nostro sito internet. Come seconda cosa dobbiamo creare il file di configurazione chiamato settings.php. Esiste già un file di default e possiamo usare quello:

E' importante verificare che sia il file settings.php, sia la directory sites/default siano accessibili in scrittura dal web server. Se così non è cambiamo i diritti di accesso con:

Verifichiamo infine i permessi sui file della traduzione italiana, e nel caso sia necessario autorizziamo la lettura con il comando:

L'ultimo passo da fare prima di iniziare l'installazione vera e propria è creare il database. Il metodo consigliato e quello di utilizzare PHPMyAdmin (o un tool simile). A questo punto possiamo lanciare l'installazione semplicemente collegandoci al sito web con il nostro browser:

http://www.mio-sito.com

Per prima cosa ci verrà chiesta la lingua da utilizzare:

Come secondo passo dovremo indicare il nome del database (è quello che abbiamo creato poco prima con PHPMyAdmin) e lo username e la password.

Lo username e la password da fornire sono quelli del database.

Una volta fornito il nome del database e le credenziali per accedere, lo script verificherà la possibilità di connessione e procederà con la creazione delle tabelle. Come ultima cosa dovremo indicare il nome del sito, l'indirizzo email per i contatti, username e password per l'amministratore, con relativo indirizzo email.

Cosa molto importante, alla voce "URL semplificati:", lasciare selezionato Attivato.

Terminiamo l'installazione con "Salva e continua"

L'installazione è completata, possiamo incominciare ad utilizzare il nostro nuovo sito con Drupal.

Tags: , ,

About the Author

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top