Apache .htaccess – Velocizzare sito web

Per velocizzare un sito web ci sono vari accorgimenti. Si possono installare dei plugin che memorizzano le pagine più usate in una cache, si possono ottimizzare le query sul database, e altre possibilità.
Un’altra possibilità è quella di utilizzare alcune caratteristiche del web server apache.

velocita sito web

Nota. Le indicazioni che seguono comportano la modifica del file .htaccess che è esclusivo del web server apache. Se il web server in esecuzione non è apache, le modifiche non sono applicabili.

Le modifiche consistone nell’attivare la compressione delle pagine e nell’utilizzare la cache del browser.

Attenzione. La modifica del file .htaccess può compromettere il funzionamento del sito, prima di modificarlo è opportuno farne una copia.

 

Compressione

Per attivare la compressione delle pagine in uscita bisogna utilizzare il modulo chiamato “deflate“. Questo modulo consente di comprimere la pagina prima di inviarla al browser come se fosse un file “zip”. La pagina compressa, essendo più piccola, sarà trasferita molto più velocemente.

Il modulo “deflate” dovrebbe essere già attivo di default, per verificarlo controllare la directory /etc/apache2/mods-enabled. Se non dovessero comparire i due file deflate.conf e deflate.load effettuare un link dalla directory dei moduli disponibili:

A questo punto, per fare in modo che apache comprima le pagine prima di inviarle è sufficiente modificare il file .htaccess aggiungendo le seguenti righe:

 

Cache del browser

Altra cosa da fare è dire al browser di mantenere in cache la pagina caricata per un certo tempo. Questo rende ogni successivo caricamento della pagina più veloce perché il browser utilizza quella che ha in cache non necessita di riscaricarla nuovamente. Apache può modificare l’ “Expires HTTP header” della pagina tramite il modulo “expires“.

Il modulo “expires” probabilmente non è già attivo di default, per verificarlo controllare la directory /etc/apache2/mods-enabled. Se non dovesse comparire il file expires.load effettuare un link dalla directory dei moduli disponibili:

Aggiungere quindi le seguenti righe al file .htaccess:

 

Avvertenze

Nel caso si siano aggiunti uno o più moduli ad apache, ricordarsi di restartarlo in modo che vengano caricati:

Nota. L’utilizzo di questi moduli, soprattutto il deflate, può appesantire l’esecuzione di apache verificare il carico della cpu.

Tags: , , ,

About the Author

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top