tutorial MySQL – tipo di dato data parte 2

mysql-logo

Continuiamo il nostro tutorial MySQL, vedendo la seconda parte del discorso relativo alle date. In questa lezione del tutorial vedremo gli ordinamenti e l’uso delle funzioni relative alle date.

MySQL Date – Ordinamento

Essendo le date qualcosa di consecutivo, possiamo anche pensare di ordinarle. Anche per le date, in MySQL l’ordinamento è possibile con la clausola ORDER BY.

MySQL Date – selezione dei dati

Vediamo quali sono i dipendenti nati in Marzo:

In alternativa, possiamo usare i nomi dei mesi al posto dei numeri. I nomi dei mesi devono essere scritti in Inglese.

Nota. Nelle vecchie versioni di MySQL il mese doveva essere scritto tutto minuscolo con l’iniziali maiuscola, altrimenti non avrebbe trovato il dato cercato. Sembra che con le versioni più recenti non sia più necessario.

Allo stesso modo possiamo selezionare i dipendenti nati in un determinato anno o in date specifiche.

MySQL Date – Data attuale

Avevamo visto nella sessione su SELECT (Caratteristiche del comando SELECT) che la data corrente come giorno, mese ed anno possono essere visualizzati con l’argomento CURRENT_DATE passato alle funzioni DAYOFMONTH(), MONTH() e YEAR(). La stessa cosa può essere fatta per selezionare le date dalle tabelle.

Ad esempio, per vedere quali dipendenti sono nati in questo mese, possiamo usare la seguente SELECT:

Esercizi

  1. Visualizzare gli ID, le date di nascita e le email dei dipendenti nati nel mese di aprile.
  2. Visualizza gli ID, date di nascita e nomi coniuge dei dipendenti nati nel 1968 e ordina i dati sulla base dei nomi dei coniugi.
  3. Mostra gli ID dei dipendenti nati nel mese corrente.
  4. Quanti anni di nascita unici abbiamo?
  5. Visualizza un elenco di anni di nascita unici e il numero di dipendenti nati in ciascun anno.
  6. Quanti dipendenti sono nati sotto ogni mese? Il display dovrebbe avere i nomi dei mesi (non i numeri) e le voci devono essere ordinate con i mesi con il maggior numero di persone ordinati prima.

Risposte

  1. Nota: Il primo campo visualizzato ha il valore NULL. Parleremo di NULL nelle prossime lezioni.

  2. Nota: il risultato cambia a seconda del mese in cui si effettua la ricerca.

Tags:

About the Author

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top